Quinto mese

Quinto mese

Inizia la fase in cui il bambino inizierà a pronunciare più sillabe di seguito, molto probabilmente “ma-ma”. Sebbene questa parola che ti farà sciogliere il cuore non sia ancora una vera e propria parola e non significhi nemmeno mamma, è un passo molto importante. Rispondi al piccolo, iniziando con lui una conversazione immaginaria. Così capirà che parlare è qualcosa di significativo.

Niente fretta con il cucchiaino

L’intestino del bambino è a questo punto abbastanza sviluppato che si potrebbe iniziare lo svezzamento. Tuttavia, gli esperti consigliano di continuare con l’ allattamento al seno o con la nutrizione artificiale fino alla fine del sesto mese, perciò non avere fretta. Puoi comunque aspettarti che il numero dei pasti del lattante cominci a diminuire. I pasti dei bambini allattati al seno saranno comunque più numerosi dei pasti di quelli che ricevono l’allattamento artificiale o misto.

Sorprendimi

Il bambino apprezza le sorprese. Se riesci a sorprenderlo in un modo che gli piaccia, ti premierà con un sorriso smagliante. Prova a usare dei copricapi interessanti o a metterti semplicemente in testa uno dei suoi giocattoli. Puoi imitare i versi degli animali, i rumori dei mezzi di trasporto o le voci di persone che conosce e sono abbastanza riconoscibili. Il modo più semplice per intrattenere il piccolo è pur sempre il gioco del cucù. Giocare a nascondino non è solo divertente, ma aiuta il piccolo a capire il concetto di permanenza. Capirà infatti che sei presente anche se non ti vede e che un oggetto esiste anche se è fuori dal suo campo visivo.

Ginnastica

I muscoli si sono sviluppati al punto che a pancia in giù il bambino può “nuotare”. Solleva le braccia e le gambe dalla superficie, inarcando la schiena. In questo modo allena i muscoli dorsali, preparandosi a stare seduto. In questa posizione può anche girare intorno al suo asse, come l’ago di una bussola. Se lo fai sedere, il bambino tiene già la testa eretta e la schiena dritta, me è molto meglio se lo lasci nella posizione sdraiata fino a quando non impari a sedere da solo.

Quali sono le attività che piacciono di più a tuo figlio? Scrivilo nel diario!